Domande

Che cos’è lo Yacon?

Lo Yacon è una pianta originaria dell’America meridionale e appartenente alla famiglia dei girasoli, che produce una radice tuberosa commestibile, utilizzata da secoli dalle popolazioni locali nell’alimentazione e nella medicina tradizionale.

È possibili acquistare lo Yacon nella sua forma naturale?

Lo Yacon sarebbe ottimo per la preparazione di insalate, ma purtroppo non è consentita l’esportazione di questo alimento nel continente europeo.

Come si può assumere lo Yacon?

Esistono diversi prodotti in commercio per poter assumere lo Yacon. Il più diffuso è sicuramente uno sciroppo estratto direttamente dalla radice che ha la consistenza della melassa e può essere utilizzato anche come dolcificante naturale. Esistono anche degli integratori in capsule o polvere che contengono questo alimento.

È vero che lo Yacon fa dimagrire?

Sì, lo Yacon contiene una sostanza, l’oligofruttosio, che è in grado di regolare i livelli dello zucchero nel sangue, eliminando i picchi della glicemia che sono responsabili degli attacchi di fame. Oltre a questo, questa molecola agisce direttamente su alcuni ormoni legati all’appetito, sopprimendolo. In questo modo rende più semplice controllare l’apporto calorico giornaliero e, di conseguenza, perdere peso.

Quanto peso si può perdere assumendo lo Yacon?

Dipende dalle abitudini alimentare e fisiche della persona che lo assume. Lo Yacon non è un prodotto miracoloso che cancella i chili di troppo senza nessuno sforzo. È un aiuto per apportare alcuni importanti cambiamenti allo stile alimentare. Per questo motivo, sebbene alcuni effetti si possano notare anche senza sacrifici, introducendo un po’ di esercizio fisico insieme all’integratore può fare ottenere risultati molto più apprezzabili.

È vero che lo Yacon favorisce la digestione?

Sì, l’oligofruttosio contenuto nella Yacon non viene digerito dall’intestino (perché è una molecola molto complessa), ma fermenta, favorendo la proliferazione della flora batterica e quindi permettendo una digestione più corretta e un migliore assorbimento delle sostanze nutritive.

È vero che lo Yacon può ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi?

Sì, alcune ricerche hanno osservato che l’assunzione di Yacon comporta una riduzione dei livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi nel sangue, proteggendo quindi il fegato dall’accumulo di molecole grasse e il sistema cardiocircolatorio da patologie gravi come ictus e infarto.

È vero che lo Yacon può rafforzare il sistema immunitario?

Sì, lo Yacon contiene grandi quantità di antiossidanti (in particolare i polifenoli) che supportano l’azione del sistema immunitario nella lotta contro i radicali liberi, molecole responsabili dell’invecchiamento precoce dei tessuti e della comparsa di alcune pericolose patologie come il cancro.

È vero che lo Yacon aiuta a mantenere forti le ossa?

Sì, lo Yacon favorisce l’assorbimento da parte dell’intestino di alcuni minerali come il calcio, il magnesio e il fosforo. Queste sostanze contribuiscono a mantenere in salute l’apparato scheletrico, riducendo il rischio di lesioni a carico delle ossa e dei denti e prevenendo alcune malattie come l’osteoporosi.

È vero che lo Yacon ha proprietà diuretiche?

Sì, e sono note fin dall’antichità alle popolazioni locali. Lo Yacon favorisce la frequenza della minzione e, di conseguenza, riduce il rischio di problemi all’apparato urinario come infezione e calcoli renali.

È vero che lo Yacon influenza la fertilità del maschio?

Non è del tutto certo. Alcuni studi hanno verificato una relazione tra l’assunzione di Yacon e l’aumento di produzione di sperma da parte del maschio, ma i test, al momento, sono stati eseguiti esclusivamente su cavie animali.

Ci sono controindicazioni all’uso di Yacon?

Lo Yacon è un alimento completamente naturale, utilizzato da secoli dalle popolazioni dell’America latina. Per questo non ci sono controindicazioni particolari al suo utilizzo. Naturalmente, in caso di allergia alla famiglia dei girasoli, l’utilizzo di questo prodotto è assolutamente da evitare.

Lo Yacon ha effetti collaterali?

No, se si esclude la possibilità di diarrea nelle persone che già soffrono di questo problema. Per il resto non sono stati osservati problemi, quando vengono rispettate le dosi. In caso di sovradosaggio si possono verificare alcuni fastidi all’apparato intestinale, in genere non gravi.

Qual è il dosaggio ideale?

Per lo sciroppo, un cucchiaio da tè prima di ogni pasto (almeno mezz’ora, in modo che possa agire). Per quanto riguarda le capsule e le polveri, dipende dal contenuto di Yacon all’interno, per cui si consiglia di seguire con attenzione le istruzioni sulla confezione.